Ortopedia
Dr. Oreste Bertolini

I nostri Servizi:

  • Visita ortopedica
  • Terapia infiltrativa
medicentro-ortopedia-melzo
ortopedia
medicentro-ortopedia
medicentro-ortopedia_

L’ambulatorio di ortopedia si occupa della diagnosi e della cura delle malattie dell’apparato muscolo-scheletrico (ad esempio: artrosi, lesioni del menisco, alluce valgo, torcicollo, ernia del disco, lesioni muscolari, tendinopatie, fratture, esiti di interventi chirurgici, tunnel carpale, dolori articolari e altre patologie).

IN CHE COSA CONSISTE LA VISITA ORTOPEDICA?

La visita dello specialista Ortopedico è finalizzata a diagnosticare patologie acute, croniche o degenerative a carico della colonna vertebrale, degli arti superiori (spalla, gomito, mano e polso) o degli arti inferiori (anca, ginocchio, piede e caviglia).

Inoltre la visita ortopedica può essere utile a seguito di traumi che possono aver leso le strutture dell’apparato locomotore.

Lo specialista raccoglierà tutte le informazioni per avere un’analisi completa delle condizioni cliniche del paziente, informandosi non solo sui sintomi presenti, ma anche su disturbi avuti in passato, sulla tipologia di lavoro svolto e su eventuali attività fisiche praticate.

Durante la visita lo specialista potrebbe ritenere opportuno concentrarsi su aspetti come la postura, la forza muscolare, i movimenti, la presenza di gonfiori e i riflessi. La visita si concluderà con una diagnosi o con la prescrizione di accertamenti diagnostici come radiografie, Tac, RMN ma anche esami di laboratorio (del sangue, delle urine o del liquido articolare).

La visita ortopedica non richiede una preparazione specifica da parte del paziente.

CHE COSA SONO LE INFILTRAZIONI E QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI?

Le infiltrazioni sono l’iniezione di sostanze terapeutiche (acido ialuronico, cortisonici, anestetici locali) direttamente all’interno dell’articolazione (in questo caso parliamo di infiltrazioni intra-articolari) o attorno all’articolazione stessa (infiltrazioni peri-articolari).

Le principali indicazioni della terapia infiltrativa sono le patologie articolari (artrosi, artriti non infettive, condropatie) e le patologie delle strutture peri-articolari (borsiti, capsuliti, fasciti, entesopatie, tendiniti ecc). Sono utilizzate nei casi di artrosi moderata, artrosi avanzata, dolore persistente e resistente alle altre terapie, stati infiammatori. A seconda della situazione, il medico sceglierà la molecola più opportuna da iniettare. Le terapie infiltrative non sono un trattamento definitivo, ma consentono di ottenere numerosi benefici quali ridurre il dolore, contrastare l’infiammazione, lubrificare l’articolazione, migliorare la funzione dell’articolazione, ritardare/sostituire il ricorso alla chirurgia

Gli eventuali effetti collaterali dei trattamenti infiltrativi possono essere principalmente:

  • Reazione dolorosa locale (che può essere anche molto intensa nelle prime 48 ore);
  • Sanguinamento nell’area di iniezione;
  • Atrofia localizzata del pannicolo adiposo sottocutaneo (in caso di steroidi),
  • Pallore della cute per qualche settimana/mese (specie dopo esposizione diretta alla luce solare in caso di steroidi)

Le possibili complicazioni, solitamente assai rare, possono essere:

  • Reazione allergica (cutanea locale/ generalizzata/ shock anafilattico),
  • Collasso cardio-circolatorio o reazione vagale (“svenimento”),
  • Artrite settica od infezione locale.

E’ importante che il paziente informi il medico di eventuali  intolleranze o reazioni allergiche a farmaci, compresi gli anestetici locali.